Cosa può fare la vitamina C contro il raffreddore

Home / Senza categoria  / Cosa può fare la vitamina C contro il raffreddore

Il fabbisogno giornaliero di vitamina C, raffreddore a parte, è di circa 90 mg per gli uomini e di circa 70 mg per le donne, un quantitativo da incrementare in stato di gravidanza. Chi vuole rafforzare le proprie difese immunitarie dovrebbe fare quotidianamente scorta di vitamina C.

Vitamina C e benefici relativi

Oltre a contrastare stati influenzali e raffreddore, la vitamina C presenta diversi punti di forza. Abbiamo visto che aumenta le difese del sistema immunitario. Essendo un potente antiossidante, tra i benefici della vitamina C c’è quello di proteggere dalle infezioni virali quale, appunto, è il raffreddore. Ma non solo. L’acido ascorbico agisce anche sul sistema nervoso, permettendone il buon funzionamento, e stimola la produzione di collagene, proteina importante per mantenere la pelle elastica e giovane.

Vitamina C, raffreddore e C-Gum

A volte l’alimentazione non è sufficiente ad assumere il giusto quantitativo di acido ascorbico di cui abbiamo bisogno per mantenerci forti e in salute. C-Gum con vitamina C contro il raffreddore è un integratore alimentare sotto forma di chewing gum. Ogni singolo confetto contiene al suo interno la dose giornaliera consigliata di questa preziosa vitamina (100 mg al dì). Consente, inoltre, l’assorbimento sublinguale delle componenti attive, fino a 5 volte più veloce ed efficace rispetto a capsule, compresse o liquidi. Puoi acquistarlo sul nostro store cliccando qui.